Backup e Procedure di Sicurezza

Pubblicato il: 01/10/2007

Prendiamo spunto dalla notizia del giorno, a Francis Ford Coppola il famoso regista sono stati rubati il personal nel quale avea memorizzato 15 anni di lavoro compresa la preparazione del film ultimo che deve uscire ancora, cosa grave ma non drammatica se non fosse per il fatto che insieme al personal gli si sono portati via anche i dischi di backup con le copie di sicurezza. quindi il regista si ritrova senza dati. morale della favola : c'è chi ha già perso i dati e chi ancora li deve perdere, quindi occorre necesariamente provvedere con una certa regolarità ad effettuare copie di backup dei propri lavori foto lettere ecc. ecc. non fidatevi della robustezza vera o presunta delle vostre macchine, non fidatevi dell'ordine meticoloso con il quale gestite i vostri files, se si rompe il disco rigido e tra parentesi è una delle rotture più frequenti in un computer, vi ritrovate di botto senza nulla. Adesso i computer moderni sono dotati tutti indistintamente di masterizzatore dvd, che ci vuole una volta ogni tanto a masterizzare un dvd di 4,7 giga pieno di roba? ci metterete tutte le preziosissime foto digitali salvate sul pc in copia unica perchè avete già riformattato la memory card della macchinetta digitale, ci metterete tutti i vostri mp3 comperati o scaricati impunemente da internet, le vostre lettere importanti e meno, i vostri preferiti di internet che per chi non lo sapesse si trovano in c:\documents and settings\nome che visiete dati col pc. e tanti piccoli programmini che abbiamo ritrovato qua e la e in caso di perdita non sapremmo recuperarli da nessuna parte. questo per quanto riguarda il privato, per gente che ci lavora, è ancora più drammatica la cosa, in giro ci sono ditte con tutti i movimenti di merce magazzino clienti e pagamenti in sospeso affidati imprudentemente alla memoria del pc senza ulteriori copie, e credeteci li ho visti con i miei occhi, e quando gli ho detto : che fai se si rompe il disco rigido? e questa persona candidamente mi ha risposto: che problema c'ème ne compero un'altro, tanto costano così poco! salvo vederlo sbiancare quando gli ho detto che cosa comportava la rottura del disco rigido. come cercare di non perdersi i dati: 1) backup generale regolare ogni mese a seconda del lavoro che fate. 2) backup parziali su cd multisessione o su hard disk esterno USB a ogni variazione significativa dei vostri dati. 3) una volta fatto il cd di backup non tenetelo nello stesso posto del computer( chi ha il portatile non deve infilarlo nella borsa dello stesso). 4) attenzione a usare le chiavette usb, non sono molto affidabili, mi ricordano tanto i vecchi floppy , una volta si leggono e una volta no.

  Google


comments powered by Disqus