Vacanze nel verde degli agriturismi

Pubblicato il: 12/06/2014

Le vacanze estive fanno pensare solo al mare, ma sono molti quelli che si sono stufati della calca di persone sulla spiaggia assolata delle vacanze al mare,

sono molti quelli che cominciano ad apprezzare la quiete della campagna. la nostra bella Italia si presta molto a questo tipo di vacanza in agriturismo, basta uscire da ogni città per ritrovarsi in un ambiente totalmente diverso, paesini incastonati fra vallate e colline che ispirano pace e tranquillità , godetevi dunque una sana vacanze nel verde degli agriturismi . 

Come dobbiamo organizzarci per una vacanza di questo genere? la cosa più sensata è scegliere una struttura agrituristica. Come ci suggerisce il nome agriturismo si tratta nella maggior parte dei casi di casali contadini trasformate in alloggi per turisti che amano l'ambiente agreste o semplicemente di poderi e aziende agricole che svolgono ancora la loro attività e hanno destinato una parte della struttura aziendale al ricevimento dei turisti in vacanza.

Risulta fondamentale la scelta dell'agriturismo. Esistono una miriade di strutture diverse, divise per qualità e conseguentemente di prezzo, la cosa però da distinguere è l'impronta che il titolare ha dato al suo agriturismo. Ci sono delle strutture bellissime che offrono un comfort superiore e unico, ma che poco hanno a vedere con la parola agriturismo, sono quasi alberghi di lusso in campagna! ci sono invece splendide strutture che sono dotati di ogni comodità ma che hanno lasciato intatto il significato della vacanza in agriturismo, ed è su questo tipo che dobbiamo fare la nostra scelta.

Questo tipo di agriturismo incarna perfettamente il significato di accogliere il turista abituato alle comodità e offrirgli nello stesso tempo il piacere di vivere all'aria aperta e riscoprire le radici del passato che ognuno di noi conserva nel profondo dell'animo. Se scegliamo un'azienda agricola in attività possiamo renderci conto ancora di più della vita campagnola, con i ritmi dettati dal giorno e dalla notte e dei lavori sempre faticosi nonostante altamente automatizzati, si può assaporare un frutto colto direttamente dalla pianta e bere il latte a colazione appena munto nel quale inzuppiamo il pane con la marmellata fatta in casa, sono cose che un albergo non potrà mai darvi, come non potrà mai fornirvi sentieri nel bosco e passeggiate fra gli alberi pieni di vita.

Manca ancora però la cosa fondamentale, dove andiamo? come detto quasi ogni posto è idoneo, ma parlando di verde mi piace pensare alla regione più verde in assoluto l'Umbria, non per altro detta il cuore verde d'Italia. Questa piccola regione racchiude in se tutto quello che si può desiderare, escluso il mare c'è tutto, dalle zone selvagge alle città interessanti dal punto di vista religioso come Assisi e Orvieto, posti che ispirano pace come il lago di Piediluco e la maestosità delle cascate delle Marmore. luoghi di montagna come il monte Vettore e luoghi che deliziano il palato come la vicina Norcia.

Scelta la regione rimane da scegliere l'Agriturismo. Ci sono solo due modi a mio giudizio validi per scegliere una struttura che faccia al caso nostro, il primo è il passaparola o consiglio di un amico che già è stato in quel posto, il secondo è affidarsi ad internet. prendiamo un portale di ricerca dedicato agli agriturismi e andiamo sulla pagina dedicata all'Umbria: agriturismosearch.it/umbria e troviamo un elenco completo di foto prezzi telefoni ecc. fa i quali scegliere in base alle nostre esigenze quello che fa per noi.

  Google

 


Categoria: Varie
comments powered by Disqus